Finanziamenti INAIL per macchine agricole e trattori sostenibili e sicuri

postato il 02.08.2016  in Sicurezza Europa
Finanziamenti INAIL per macchine agricole e trattori sostenibili e sicuri

L’INAIL comunica il finanziamento degli investimenti per l'acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per l'abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globalidelle aziende agricole.

Il bando, cui possono accedere le microimprese e le piccole imprese nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, è in attuazione della legge di stabilità 2016 (n. 208/2015, art. 1, commi 862 e seguenti), in conformità all'art. 11, comma 5 del D.Lgs. n. 81/2008 e nel rispetto del regolamento (UE) n. 702/2014. Il finanziamento si propone di incentivare le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli all'acquisto o al noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti e, in concomitanza, la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Le imprese possono presentare una sola domanda in una sola Regione o Provincia autonoma e per un solo asse di finanziamento. Lo stanziamento complessivo per l'anno 2016 è di 45 milioni di euro, ripartito nei seguenti due assi di finanziamento differenziati in base ai destinatari:

Asse 1: 5 milioni di euro, riservati agli imprenditori giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria (contributo in conto capitale del 50%);

Asse 2: 40 milioni di euro, riservati alla generalità delle imprese agricole (contributo in conto capitale del 40%). Il contributo, calcolato sulle spese sostenute al netto dell'IVA può raggiungere al massimo 60.000 euro (minimo 1.000 euro). La domanda deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma tramite Posta Elettronica Certificata, come specificato negli Avvisi regionali o provinciali.

Nella home page del portale www.inail.it (cliccando sull'etichetta «Accedi ai servizi online»), le imprese avranno a disposizione una procedura informatica a percorso guidato per inserire la domanda di contributo con le modalità indicate negli avvisi regionali e provinciali, già pubblicati sito dell'INAIL.

Tags: finanziamenti, inail, agricolo

Torna indietro

SCRIVI UN COMMENTO

 
 
 
 Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e quelle minuscole.