Ricerca per 'infortuni'

Smart working: il Ministero del Lavoro mette online la procedura telematica per gli accordi

postato il 22.11.2017  in Normativa Sicurezza
Smart working: il Ministero del Lavoro mette online la procedura telematica per gli accordi

Dal 15 novembre 2017, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha messo a disposizione sul suo portale dei servizi la piattaforma per l'invio della documentazione relativa agli accordi di smart working.

La piattaforma è dedicata alle aziende che hanno sottoscritto gli accordi di “lavoro agile” secondo le disposizioni della legge 22 maggio 2017, n. 81 "Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato".

Leggi tutto

Cassazione, Obbligatorio fornire il casco protettivo anche se il rischio non è “previsto”

postato il 19.04.2017  in Normativa Sicurezza
Cassazione, Obbligatorio fornire il casco protettivo anche se il rischio non è “previsto”

di Alessio Scarcella - Consigliere della Corte Suprema di Cassazione.

Massima

In tema di salute e sicurezza sul lavoro, i lavori edili rientrano tra le attività che generalmente comportano la necessità di proteggere il capo e per le quali, quindi, è necessario l'elmetto protettivo, a prescindere dal fatto che il suo utilizzo sia specificamente contemplato nel documento di valutazione dei rischi di cui all'art. 28, D.Lgs. n. 81/2008 o dal concreto accertamento degli eventuali sinistri conseguenti alla sua violazione; ne consegue che il loro uso è imposto dalla inevitabilità del rischio individuale, non dal fatto che il rischio stesso sia o meno previsto dalle disposizioni aziendali in materia di sicurezza del lavoro.

Leggi tutto

Macchina non rispondente alle dotazioni risultanti dal libretto di istruzioni

postato il 17.11.2016  in Normativa Sicurezza
Macchina non rispondente alle dotazioni risultanti dal libretto di istruzioni

Di Alessio Scarcella - Consigliere della Corte Suprema di Cassazione

Massima

In tema di sicurezza nei luoghi di lavoro, è configurabile la responsabilità del datore di lavoro che, pur acquistando una macchina rispondente ai requisiti di conformità alle norme di sicurezza in materia di prevenzione infortuni, prima di affidarla al dipendente ometta di verificarne la rispondenza alle caratteristiche indicate sul libretto di istruzioni fornito dalla ditta costruttrice.

Leggi tutto

Finanziamenti INAIL per macchine agricole e trattori sostenibili e sicuri

postato il 02.08.2016  in Sicurezza Europa
Finanziamenti INAIL per macchine agricole e trattori sostenibili e sicuri

L’INAIL comunica il finanziamento degli investimenti per l'acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per l'abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globalidelle aziende agricole.

Leggi tutto

Aggiornamenti introdotti nell'ultima versione di Simpledo

postato il 06.06.2016  in Software e app
Aggiornamenti introdotti nell'ultima versione di Simpledo

Aggiornamenti introdotti dalla ver. 1.9.48.0

Simpledo è il software top per il management della sicurezza e salute sul posto di lavoro che implementa aggiornamenti costanti e automatici per la tranquillità dell’azienda.

Di seguito tutti gli ultimi aggiornamenti:

Leggi tutto

Cassazione: Obblighi di certificazione sanitaria e "decreto del fare"

postato il 22.03.2016  in Normativa Sicurezza
Cassazione: Obblighi di certificazione sanitaria e

Di Alessio Scarcella - Consigliere della Corte Suprema di Cassazione

Massima

In tema di salute e sicurezza sul lavoro, la norma dell’art. 42 del c.d. “decreto del fare” (D.L. 21 giugno 2013, n. 69, recante “Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia”, convertito con modd. in legge 9 agosto 2013, n. 98), che ha previsto la soppressione delle certificazioni sanitarie per i lavoratori soggetti a sorveglianza sanitaria, non ha tuttavia inciso sugli obblighi di certificazione sanitaria previsti dal D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, i quali sono tuttora pienamente vigenti e sono altresì applicabili le sanzioni penali previste per la loro inosservanza.

Leggi tutto

« Precedenti 1 2 3 4